Translate

RACCONTI EBOOK FREE

martedì 30 ottobre 2018

NESSUNO È ABBASTANZA SPECIALE | poesia





Nessuno è abbastanza speciale
lo diceva Kurt, e io a ruota
ascoltavo grunge,
negli occhi avevo tutta la violenza
e tutte le paure di un adolescente.
Oggi sono un uomo che lotta
contro la realtà delle cose,
l’affitto, le bollette, la famiglia
il lavoro, la scrittura.
Se oggi non avessi più nulla
per continuare ad andare avanti
brucerei ogni traccia di me
ogni pagina senza pensarci.
Dentro la testa ho un carillon
suona una melodia nostalgica,
il ricordo di me stesso
senza responsabilità,
nudo e puro come un bambino
cullato dai suoi sogni.
Mi guardo allo specchio
e non mi riconosco,
sono l’involucro svuotato
di un crostaceo, ma penso
che nessuno è abbastanza speciale
e mi rammarico per tutto...



Fabrizio Raccis - 2018 inedito
immagine: richardo buchner